Il REGNO ANIMALE

Un safari di osservazione attraverso i boschi della Bassa Austria, con le nostre guide professioniste, è particolarmente informativo. Imparerete chi bramisce più forte, perché i cervi nel periodo estivo si costruiscono una pozzanghera fangosa e chi comanda le cerve e i cerbiatti. Vi presentiamo i protagonisti in breve.

Cervo nobile

 

Il cervo nobile è il più grande animale della fauna selvatica del Europa centrale. La sua caratteristica inconfondibile sono le sue impressionanti corna ramificate. Mai come a Gut Brunntal potrete avvicinarvi al re delle foreste.

Daino

 

Il daino ha le macchie bianche di Bambi sul suo corpo. Il maculato manto estivo per questo artiodattilo é caratteristico quanto le sue corna somiglianti una pala. Il daino può competere in velocità e agilità con il suo sonoro simile, il cervo nobile.

Muflone

 

In natura il muflone è difficilmente avvistabile a causa della sua timidezza, ma a Gut Brunntal il muflone con le sue corna a forma di spirale non può essere allontanato così facilmente - e quindi si può godere di questa meraviglia un po' più a lungo.

Tar

 

Il Tar assomiglia alla capra di montagna o allo stambecco. Infatti il nome scientifico dal greco, Hemitragus, significa letteralmente, mezza capra. Sono ottimi arrampicatori e si trovano a proprio agio su terreni rocciosi e scoscesi.

Stambecco alpino

 

Fino a un metro di lunghezza possono misurare le corna dello stambecco. La femmina non può vantare tale impressionante copricapo e neppure il pizzetto. Allo stesso modo ostinato del cervo, lo stambecco agisce lottando  per la guida del suo harem.